Vobarno, omicidio di Dritan Mali arrestato il cognato Laert Kumaraku

120

Dopo ore di interrogatorio i Carabinieri hanno arrestato Laert Kumaraku, cognato trentenne di Dritan Mali, l’albanese di 37 anni ucciso in casa a Vobarno, nel Bresciano.

Laert Kumaraku è accusato di omicidio volontario ma non ha ammesso le proprie responsabilità, spiegando solo di essere intervenuto per difendere la sorella dal marito che voleva picchiarla.