Centro Oli Viggiano, a proposito delle notizie stampa su Giovanni Damiani

“A proposito delle notizie stampa su Giovanni Damiani. Abbiamo letto, con profonda costernazione, le notizie di una – possibile? presunta ? reale? – iscrizione di Giovanni Damiani nella lista degli indagati nell’inchiesta di Potenza.
Aldilà di quanto da lui potrà essere dichiarato, ci teniamo a testimoniare che neanche per una frazione di secondo siamo stati sfiorati dall’idea che potesse esserci stato un comportamento men che rispettoso delle norme e dell’ambiente da parte di Giovanni Damiani. Altrettanta certezza ci viene testimoniata dalle centinaia di dichiarazioni in tal senso che continuano ad arrivare da amici, conoscenti, allievi, cittadini, uomini e donne…
La passione che lo ha portato a divenire uno dei maggiori esperti europei sui temi della protezione delle acque e della natura in generale, si alimenta della pari determinazione a combattere contro le ingiustizie e le prepotenze dei poteri più forti nei confronti dei più deboli. Natura compresa.
Impensabile pertanto una lettura delle cose che lo vorrebbe a servizio di essi.
Gli iscritti tutti delle associazioni Italia nostra, Marevivo, Mila donnambiente, Ecoistituto Abruzzo, Medici per l’ambiente, insieme ai loro rappresentanti:
Mimmo Valente, Adriana Avenanti, Paola Barbuscia, Edvige Ricci, Mariella Saquella, Cecilia Bellini, Giancarlo Odoardi”.

E’ quanto si legge in una nota stampa pervenuta in Redazione.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin