Vercelli, omicidio di Franca Ranghino resta in carcere la commercialista Cristina Carenzo

arresti carabinieriLa professionista di 45 anni è stata fermata nei giorni scorsi con l’accusa di avere ucciso l’anziana madre, Franca Ranghino, nella loro casa di Vercelli.

Il Gip Giulia Pravon, a conclusione dell’interrogatorio di garanzia, ha ritenuto che non ci fossero i presupposti per confermare il fermo, ma “ha ritenuto necessario convalidare la misura di custodia cautelare in carcere – spiegano i difensori Davide Scarpa e Pierpaolo Chiorazzo – perché ha manifestato squilibrio psichico”.

Cristina Carenzo ha dimostrato un atteggiamento più collaborativo rispetto ai giorni scorsi, continuano i legali, “ma non si ritiene responsabile della morte della madre”.

I due difensori hanno fatto richiesta al gip di visita psichica e di poterla avviare in un istituto per il suo recupero. La donna era stata fermata giovedì sera dalla polizia con l’accusa di avere massacrato di botte la madre di 81 anni al culmine di un litigio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vercelli, omicidio di Franca Ranghino resta in carcere la commercialista Cristina Carenzo Vercelli, omicidio di Franca Ranghino resta in carcere la commercialista Cristina Carenzo ultima modifica: 2016-04-09T18:05:17+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento