Milano, Banca Generali: “dolore per la prematura scomparsa dell’Amministratore Delegato Piermario Motta”

L’istituto bancario italiano in un comunicato stampa comunica la morte di Piermario Motta, direttore Generale dal 2005 e amministratore delegato dell’istituto dal 2012. “Banca Generali si stringe alla famiglia nel dolore per la prematura scomparsa dell’Amministratore Delegato Piermario Motta”.

Motta

Nella nota si informa che “il Presidente ai sensi del Piano di Successione approvato dalla società subentra temporaneamente nei poteri dell’amministratore delegato”.

Il manager “galantuomo”, nato a Monza nel 1957, era malato da tempo. Laureato in Scienze Economiche e Bancarie, dopo un’esperienza alla Banca Popolare di Milano, prima di approdare nel gruppo Generali, dal 1985 al 2002 Motta aveva lavorato anche in Banca Fideuram, in qualità di promotore finanziario e dal 1993 come area manager.

Nel 2002 era diventato direttore generale di Sanpaolo Invest e poi aveva assunto l’incarico di amministratore delegato di Sanpaolo Invest (dal 2003 al 2005). Nel 2005 aveva fatto il suo ingresso in Banca Generali assumendo la carica di direttore generale di Banca Generali e, a seguito dell’acquisizione di Banca Bsi Italia da parte di Banca Generali avvenuta nel 2006, ne era diventato amministratore delegato. Aveva mantenuto la carica fino a gennaio del 2010, quando la società era stata fusa per incorporazione in Banca Generali. Il 24 aprile 2012 era stato nominato amministratore delegato di Banca Generali, carica che ha mantenuto fino alla scomparsa avvenuta a Milano.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, Banca Generali: “dolore per la prematura scomparsa dell’Amministratore Delegato Piermario Motta” Milano, Banca Generali: “dolore per la prematura scomparsa dell’Amministratore Delegato Piermario Motta” ultima modifica: 2016-03-27T07:15:16+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento