A causa del vento a Firenze chiuso il giardino mediceo di Boboli

A stabilirlo l’ex Polo museale fiorentino. La decisione è stata presa a scopo cautelativo per motivi di sicurezza. Nel giorno medio sono centinaia le persone che visitano Boboli, sia turisti, sia residenti.

Disagi anche nel Pisano per il vento che ha spazzato la Toscana da martedì sera. I vigili del fuoco hanno dovuto effettuare interventi per rimuovere alberi, rami e manufatti pericolanti a Cascina, Calci e San Giuliano Terme. E’ stato perfino necessario abbattere un grosso cipresso pericolante che minacciava di cadere su un’abitazione a Cascina. Nei pressi, a San Lorenzo, un ramo ha abbattuto un cavo dell’Enel.

Lascia un commento