Pordenone, la prof Anna Ciriani in arte “Madameweb” contro gli abusi nelle scuole

La”pornoprof” di Pordenone su Facebook si è occupata dei fatti di Vicenza, dove una maestra d’asilo sessantenne è stata sospesa per 5 mesi con l’accusa di aver sputato in faccia a un piccolo alunno per educarlo.

Anna Ciriani

Anna Ciriani, in arte “Madameweb”, scrive: “Nel 2007 sono stata sospesa 6 mesi per essere andata durante le ferie alla Fiera dell’eros di Berlino e per aver camminato quasi nuda all’interno dell’area fieristica (cosa permessa perché l’area era vietata ai minori), in un momento della mia vita privata. Oggi vedo che una maestra viene filmata durante il suo lavoro e mentre picchia e sputa in faccia a dei bimbi di 3-4 anni, chissà con quali conseguenze psicologiche per loro, e viene sospesa solo per 5 mesi. Scusate ma mi viene proprio da dire: vergogna”.

Lascia un commento