Torino, evitata truffa ai danni di anziani, fermato trentenne

In compagnia di una donna si spacciava per esattore di una azienda elettrica, chiedendo il pagamento in assegno di un non ben precisato conguaglio della bolletta. Oggi, intorno alle 13 in via Crescentino, una pattuglia del Nucleo Servizi e Progetti Mirati della Polizia Municipale è intervenuta su segnalazione di alcuni cittadini insospettiti dall’insistenza di 37enne italiano nel chiedere denaro a persone anziane.

In particolare gli agenti stanno ricostruendo i passi compiuti dall’uomo che avrebbe ripetutamente tentato, riuscendoci, la truffa. Sentito il magistrato di turno l’uomo verrà accompagnato in stato d’arresto alla Casa Circondariale Lorusso e Cutugno.

Lascia un commento