Napoli, agguato a Bagnoli ucciso Pasquale Zito di 24 anni

Ancora un omicidio di camorra, a distanza di poche ore. Teatro del nuovo fatto di sangue sempre Napoli, vittima un altro giovanissimo.

Pasquale Zito, parente di diversi pregiudicati della zona, è stato raggiunto da diversi colpi di pistola mentre si trovava nei pressi di via Maiuri, poco dopo la mezzanotte. Il ragazzo di 24 anni, soccorso e trasportato al San Paolo, è morto poco dopo il suo arrivo all’ospedale di Fuorigrotta.

Pasquale Zito, già noto alle forze dell’ordine, è il nipote di Salvatore Zito, ucciso nel 2007 in via Diocleziano.

Il padre del giovane ucciso, Ernesto, precisa che suo figlio “era innocente, Pasquale era un bravo ragazzo. Era incensurato”.

Sul posto gli agenti del commissariato Bagnoli, agli ordini del dirigente Raffaele Pelliccia. Secondo gli investigatori l’omicidio potrebbe inquadrarsi nella faida che si sta svolgendo nell’area tra diversi gruppi criminali.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, agguato a Bagnoli ucciso Pasquale Zito di 24 anni Napoli, agguato a Bagnoli ucciso Pasquale Zito di 24 anni ultima modifica: 2016-02-05T08:45:03+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento