Parma, Gabriele Folli in Senegal per la Cooperazione Internazionale del Comune

“Laboratori dii comunità: salute, sovranità alimentare ed imprenditorialità al femminile nel Senegal rurale”, è questo il nome del progetto di cooperazione decentrata cui parteciperà l’assessore Gabriele Folli, promosso dall’Associazione Mani, di cui il Comune di Parma è partner.

Il Progetto è realizzato con il contributo della Regione Emilia-Romagna e seguito per il Comune dall’Ufficio Cooperazione Internazionale, che fa capo alla vicesindaco Nicoletta Paci, che lo segue da vicino, pur essendo impossibilitata a partecipare alla missione.

Una delle azioni del progetto in carico al Comune di Parma prevede, nel quadro del nuovo decentramento amministrativo approvato in Senegal, la formazione di formatori per i nuovi eletti nelle amministrazioni locali di Pire, Thienaba, Diol Kadd e Keur Bakar .

La formazione riguarderà 50 consiglieri, di cui 25 sono donne.

Luogo della formazione è la città di Pire: “Riteniamo importante la formazione dei nuovi eletti – ricorda Nicoletta Paci – per dare un sostegno al processo democratico in atto in questo paese, anche alla luce dell’importanza che la nostra amministrazione dedica ai processi partecipativi”

La presenza dell’assessore Folli è motivata dal fatto che la materia di raccolta e smaltimento dei rifiuti è uno dei temi all’attenzione del Governo senegalese.

La missione sarà l’occasione per l’Assessore Folli di presentare l’esperienza del Comune di Parma e confrontarsi con le amministrazioni locali e governative.

In particolare sono previsti incontri con il Ministero dell’Ambiente, con le amministrazioni della città di Dakar e di quella di Pikine: “Su questi temi ho già incontrato a Parma la comunità senegalese – fa presente Gabriele Folli – nel corso del viaggio avremo anche l’occasione di visitare la discarica di Mbeubeus a pochi chilometri da Dakar, una delle emergenze ambientali più grandi in Africa”.

Oltre alla giornata dedicata alla formazione dei nuovi eletti, specifica del progetto, sarà anche l’occasione per monitorare le strutture e le attività realizzate nei progetti già conclusi, sostenuti dal Comune di Parma.

Nella Città di Pikine con cui sono avviati dal 2004 progetti di cooperazione decentrata è previsto un incontro con il Sindaco e gli Amministratori per definire e progettare le azioni future, dopo le positive esperienze in atto che hanno visto coinvolto il Comune di Parma, insieme all’Assistenza Pubblica.

9 su 10 da parte di 34 recensori Parma, Gabriele Folli in Senegal per la Cooperazione Internazionale del Comune Parma, Gabriele Folli in Senegal per la Cooperazione Internazionale del Comune ultima modifica: 2016-01-25T02:03:17+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento