Cristina Tajani interviene sulla volontà del Gruppo Alstom di licenziare 236 dipendenti dell’impianto di Sesto

“Come assessorato alle Politiche per il lavoro stiamo monitorando costantemente le vicende dei 200 lavoratori della Alstom Power, che hanno sfilato per le vie del centro di Milano. Abbiamo assicurato la nostra presenza al tavolo convocato dalla sindaca di Sesto San Giovanni il prossimo 22 gennaio. L’obiettivo comune è tutelare l’occupazione e la produzione, in particolare il posto di lavoro dei circa 80 milanesi coinvolti nel piano di ristrutturazione annunciato dall’azienda. Ringrazio inoltre il Prefetto Marangoni per la disponibilità ad un confronto che certamente deve essere portato a livello nazionale. Non si tratta solo di tutelare l’occupazione dei nostri concittadini, ma di ragionare in termini strategici su di un pezzo importante del sistema produttivo italiano”.

Così l’assessore alle Politiche per il lavoro Cristina Tajani interviene sulla volontà annunciata dal Gruppo Alstom di licenziare 236 dipendenti dell’impianto di Sesto San Giovanni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cristina Tajani interviene sulla volontà del Gruppo Alstom di licenziare 236 dipendenti dell’impianto di Sesto Cristina Tajani interviene sulla volontà del Gruppo Alstom di licenziare 236 dipendenti dell’impianto di Sesto ultima modifica: 2016-01-17T02:50:07+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento