Napoli, aperte iscrizioni per “Spazio bambini e bambine 4° Municipalità”

Si sono aperte le iscrizioni al servizio integrativo per la prima infanzia “Spazio bambini e bambine” realizzato con i fondi PAC presso gli asili nido e le scuole dell’infanzia comunali della IV Municipalità.
Potranno iscriversi anche bambini e bambine privi di residenza, nomadi, apolidi e stranieri che dimorino nel territorio del Comune di Napoli. L’utilizzo dei fondi del Piano di Azione Coesione ha permesso infatti, nelle varie municipalità, l’aumento della presa in carico di bambini nei nidi in alcuni territori, l’implementazione di servizi integrativi quali ludoteche e spazi kids, come in questo caso, o ancora l’ampliamento degli orari di apertura dei nidi esistenti.
“La città di Napoli è sempre più vicina all’infanzia e alle esigenze delle famiglie”, afferma l’assessore Palmieri, “e questi servizi sono utili soprattutto per incrementare l’offerta alle donne lavoratrici o in cerca di occupazione”.

In particolare sono state aperte le iscrizioni al servizio integrativo al nido “Spazio Bambini e Bambine” della Municipalità 4. Il servizio, realizzato presso ciascuna delle cinque strutture di scuola dell’infanzia e di asilo nido della Municipalità, sarà attivo fino al mese di giugno 2016, dal lunedì al venerdì, con orario di apertura dalla ore 16.00 (in prosieguo alle normali attività didattiche) alle ore 19.00, con possibilità di estensione, per i genitori che ne facessero richiesta, fino alle ore 20.00.

La capienza massima per ciascuna struttura scolastica (Scuole dell’infanzia San Francesco, Chiara d’Assisi e Beltramelli ed Asili nido Bice Zona e Partenope) è di 36 bambini (16 bambini di età compresa tra i 13 ed i 24 mesi e 20 bambini di età compresa tra i 25 ed i 36 mesi).

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, aperte iscrizioni per “Spazio bambini e bambine 4° Municipalità” Napoli, aperte iscrizioni per “Spazio bambini e bambine 4° Municipalità” ultima modifica: 2016-01-04T01:16:11+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento