Erice, pirata della strada investe e uccide quarantenne

L’uomo aveva investito e ucciso un romeno di 48 anni ed era fuggito senza prestargli soccorso. La Polizia di Trapani lo ha rintracciato e arrestato.

Il pirata della strada, ai domiciliari, è accusato di omicidio colposo, guida sotto effetto di alcol e droga e omissione di soccorso.

L’incidente risale al 6 dicembre. La vittima era in bicicletta a Erice quando è stata travolta dall’auto del pirata.

Lascia un commento