Caserta, sequestrata la “Bomba di Parigi”

Il petardo faceva parte degli 80.600 botti illegali e artifici pirotecnici, per un peso complessivo di circa 6,5 tonnellate, sequestrati dalla Guardia di Finanza nel Casertano.

Il micidiale ordigno, con il nome ispirato agli attacchi terroristici di Parigi, conteneva circa 10 kg di polvere da sparo e una miccia programmata per far esplodere cento differenti colpi. E’ stata trovata in negozio di articoli per la casa gestito da cittadini di nazionalità cinese.

Lascia un commento