Arezzo, risparmiatori assaltano sede Banca Etruria

Sono finiti sul lastrico dopo il salvataggio delle banche. Un Natale amaro per centinaia di risparmiatori italiani che oggi stanno protestando ad Arezzo.

I manifestanti hanno provato ad entrare nella sede di Banca Etruria dopo aver preso a pugni la porta a vetri d’ingresso. Al grido di “ladri, ladri”, un gruppo ha tentato di forzare anche il secondo accesso ma non è riuscito a entrare.

Lascia un commento