Sassari, detenuto straniero aggredisce gli agenti con pugni e morsi

L’uomo nell’Istituto sassarese ha scompiglio nella sezione detentiva di appartenenza, e all’intervento del personale ha aggredito un agente colpendolo con un pugno al volto che gli ha fatto perdere i sensi. Per bloccarlo sono intervenuti altri agenti che hanno subito lesioni e morsi in varie parti del corpo, per cui sono stati medicati in ospedale. Lo ha reso noto Uil-Pa Penitenziari.

Lascia un commento