Mosca non nemico ma alleato contro terrore

Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, si dice “sconcertato dalle notizie che vengono da Bruxelles sul rinnovo ‘automatico’ delle sanzioni contro la Federazione Russa”.

Per l’ex Premier si tratta di un atto che conferma “purtroppo le mie valutazioni sulla miopia dell’Europa, che si ostina a vedere nella Russia un nemico e non un alleato nella lotta al terrore”.

Vladimir Putin

L’ex Cavaliere in una nota esprime rammarico “nel constatare che la posizione dell’Italia, che aveva chiesto di rivedere le sanzioni, non sia stata neppure presa in considerazione”.

Lascia un commento