Centinaia di lavoratori hanno bloccato in Calabria autostrade e imbarchi per la Sicilia

Si tratta della protesta messa in atto contro la legge di stabilità nell’ambito di una giornata di lotta indetta da Cgil, Cisl e Uil. I dimostranti hanno occupato l’autostrada A/3 all’altezza dello svincolo per Cosenza, l’imbarco di Villa San Giovanni e la strada statale 106 a Crotone.

Secondo i sindacati, il Governo Renzi non ha rispettato gli impegni assunti per la stabilizzazione dei precari, per il porto di Gioia Tauro, per il rifinanziamento dei fondi per la forestazione.

Lascia un commento