Milano, ex vice presidente Mario Mantovani va ai domiciliari

Mario Mantovani è uscito dal carcere di San Vittore dov’era detenuto dallo scorso 13 ottobre. Il Gip di Milano ha accolto l’istanza di scarcerazione presentata dal suo difensore e ha concesso all’ex assessore alla Sanità, accusato di concussione, corruzione e turbativa d’asta, gli arresti domiciliari.

“Ora dimostrerò la mia innocenza”. Sono state le prime parole di Mantovani, stando a quanto riferito dal suo legale.

Lascia un commento