Viareggio, trovato al largo di Portofino il cadavere del pescatore Nello Simonetti

Nello Simonetti è stato ritrovato senza vita in mare dagli uomini della Guardia Costiera di Genova. Si tratta di uno dei due cugini imbarcati sul peschereccio Guimar scomparso il 28 ottobre da Viareggio e disperso nel mare in tempesta.

A segnalarlo è stata una nave da carico olandese. Poi sono intervenuti i militari della Capitaneria di Porto che sono intervenuti per recuperare il corpo senza vita. L’identificazione è stata possibile dopo accertamenti e confronti eseguiti dal medico legale e trasmessi alla Capitaneria di porto di Viareggio tramite la Guardia Costiera di Santa Margherita Ligure.

Nello Simonetti era partito insieme al cugino lo scorso 28 ottobre dal porto di Viareggio. Da allora, non era mai più tornato alla base.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento