Torino, sgomberato l’immobile occupato in via Revello 61

Con l’operazione di sgombero effettuata questa mattina, è stata restituita alla proprietà la casa di via Revello 61 adiacente la ex clinica San Paolo, da tempo occupata da alcune decine di profughi titolari di protezione internazionale.

Alle quaranta persone presenti nell’edificio al momento dell’intervento delle Forze dell’ordine, sono state proposte soluzioni abitative temporanee e percorsi di accompagnamento sociale.

Proposte che è stato possibile avanzare anche grazie al recente protocollo d’intesa firmato da Città di Torino e Arcidiocesi di Torino, che consente oggi di utilizzare alcune unità immobiliari sia di proprietà comunale, sia dell’Arcidiocesi del capoluogo piemontese, e di poter contare sulla collaborazione di Fondazione Operti e di altre organizzazioni del privato sociale, creando reti di comunità attraverso le quali includere le persone senza dimora.

9 su 10 da parte di 34 recensori Torino, sgomberato l’immobile occupato in via Revello 61 Torino, sgomberato l’immobile occupato in via Revello 61 ultima modifica: 2015-11-06T16:42:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento