Renazzo di Cento, Cloe Govoni e la nuora Maria Humeniuc massacrate di botte per 300 euro

Un furto in casa è degenerato in una rapina violenta. E’ successo il via Lunga 4 a Renazzo nel Ferrarese. Le due donne ferite sono un’anziana di 84 anni, inferma, portata all’ospedale di Cona con un forte trauma cranico, e la nuora di 53 anni, intubata e portata con l’elisoccorso all’ospedale Maggiore di Bologna.

Le due vittime sono state colpite selvaggiamente con un bastone. I Carabinieri della Compagnia di Cento stanno conducendo le indagini. Sono stati proprio i militari dell’Arma a soccorrere le due donne, dopo aver ricevuto una segnalazione di un’intrusione in casa. Con ogni probabilità i banditi sono stati sorpresi dall’anziana e dalla nuora e hanno reagito picchiandole fino a ridurle in fin di vita per poi dileguarsi.

Le due donne aggredite sono Cloe Govoni, 84 anni e la nuora Maria Humeniuc, 53 anni, la moglie romena del figlio dell’anziana, che vive con lei. Secondo i primi accertamenti i rapinatori dopo averle picchiate selvaggiamente sono fuggiti con un bottino di 300 euro.

9 su 10 da parte di 34 recensori Renazzo di Cento, Cloe Govoni e la nuora Maria Humeniuc massacrate di botte per 300 euro Renazzo di Cento, Cloe Govoni e la nuora Maria Humeniuc massacrate di botte per 300 euro ultima modifica: 2015-11-06T16:35:20+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento