Eppur mi son scordato di me… A teatro

Gianni Clementi scrive per Paolo Triestino un ritratto divertente, originale e commovente, la cui storia incontra la Storia, accompagnata dalla musica di Lucio Battisti: EPPUR MI SON SCORDATO DI ME.

Eh sì… perché la vita di Antonio, un quasi sessantenne, ha preso una sua strada. Ma come è stato che si è scordato di sé? E Francesca, è ancora lei? Il ragazzo che siamo stati, ci riconoscerebbe oggi o ci manderebbe a quel paese? E se ci “ritorniamo in mente”, cosa vorremmo essere ancora e cosa non vorremmo più, di quello che siamo diventati?

Tutti abbiamo una colonna musicale della nostra vita, a percorrere ricordi ed emozioni. Antonio ci propone la sua, esilarante ed appassionata, stupita e commovente, affascinante ed amabilmente contradditoria.

Paolo Triestino sarà interprete e regista di questo entusiasmante allestimento che accompagnerà il pubblico in un susseguirsi di emozioni indimenticabili.

Lo spettacolo sarà in scena alla Cometa Off dal 17 al 29 novembre

9 su 10 da parte di 34 recensori Eppur mi son scordato di me… A teatro Eppur mi son scordato di me… A teatro ultima modifica: 2015-11-06T09:03:28+00:00 da Elvia Gregorace
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento