Dopo dodici anni Enrico Preziosi non è più solo al comando del Genoa, ceduto il 50% del club

Parte della galassia Fingiochi dove c’è pure il Genoa va all’imprenditore calabrese. “I colloqui in corso tra Calfin International s.a., società riferibile all’imprenditore Giovanni Calabrò ed Enrico Preziosi stanno proseguendo in modo costruttivo e le parti hanno sottoscritto una lettera d’intenti che riassume i termini essenziali delle intese sino ad ora raggiunte e regolamenta il percorso da seguire al fine di sottoscrivere gli accordi vincolanti e concludere l’operazione di rafforzamento patrimoniale del gruppo Fingiochi s.r.l. Le attività di due diligence saranno avviate quanto prima. Il Presidente Enrico Preziosi”. Questa la nota che ufficializza la cessione.

Giovanni Calabrò, guida della Calfin International, entra nelle aziende di Enrico Preziosi che resta presidente rossoblù ma con metà della società al suo nuovo partner. Arriva liquidità per 50 milioni.

Giovanni Calabrò, amico del Governatore Giovanni Toti, entra nel Genoa per rilanciare le ambizioni del club. Cinque miliardi di fatturato la Calfin, affari in Russia, ci sono i numeri per rilanciare il Grifo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Dopo dodici anni Enrico Preziosi non è più solo al comando del Genoa, ceduto il 50% del club Dopo dodici anni Enrico Preziosi non è più solo al comando del Genoa, ceduto il 50% del club ultima modifica: 2015-11-04T20:28:42+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento