Giornata fiorentina del Papa e convegno ecclesiale, le modifiche alla mobilità

Una particolare attenzione alle modifiche apportate alla sosta e alla viabilità, un forte invito ad usare i mezzi pubblici che per l’occasione saranno potenziati e l’appello a modificare gli orari dei propri spostamenti in base al programma della giornata e a controllare la segnaletica che sarà posizionata sulle strade. E’ quello che chiede l’Amministrazione Comunale di Firenze a tutti i fiorentini e a tutti i fedeli che il prossimo 10 novembre saranno a Firenze per Papa Francesco, che in occasione della partecipazione ai lavori del 5° Convegno Ecclesiale Nazionale, farà anche un saluto alla città.

Dato l’evento eccezionale e storico per la città, e in previsione di un grande afflusso di pellegrini sia per seguire la Messa del Papa allo Stadio Artemio Franchi che per salutare il Santo Padre in centro storico, sono state individuate due grandi aree dove sarà modificata la disciplina di transito: l’area estesa Centro Storico e l’area estesa Campo Marte (nella cartina tutto il perimetro compreso all’interno delle aree verdi). All’interno di queste due zone sono state individuate altre due aree dove la presenza dei pellegrini si concentrerà e dove i divieti al transito e alla sosta saranno pressoché totali per motivi di ordine e sicurezza pubblici: l’area ristretta centro storico e l’area ristretta Campo Marte (nella cartina le aree individuate in rosa).

Limitazioni alla circolazione in centro storico per il 9 Novembre
Il Convegno Ecclesiale, che si svolge nel Duomo, comincia il 9 novembre (e si conclude il 13), ed è proprio dal 9 novembre che cominceranno in centro storico le prime limitazioni temporanee alla viabilità per consentire ai convegnisti di partecipare all’evento.
Ecco i provvedimenti e la mobilità alternativa previsti per il 9 novembre prossimo, tenuto conto come nel pomeriggio si svolgeranno quattro Cortei dei partecipanti al Convegno che partiranno dalle Basiliche di Santa Croce, Santa Maria Novella, Santo Spirito e Santissima Annunziata, cortei diretti alla Cattedrale di Santa Maria del Fiore.
Per questo, a partire dalle 14.30 e per il tempo necessario al passaggio dei cortei di fedeli, ci sarà l’interdizione momentanea al transito veicolare man mano indicato dalle forze di polizia stradale sui seguenti percorsi: Corteo con partenza dalla chiesa di Santo Spirito piazza Santo Spirito, via Sant’Agostino, via Mazzetta, piazza San Felice, piazza Pitti, via Guicciardini, Ponte Vecchio, Por Santa Maria, via Calimala, piazza della Repubblica, via Roma, piazza S.Giovanni. Corteo con partenza dalla chiesa di Santa Croce: piazza Santa Croce, via dell’Anguillara, piazza San Firenze, via della Condotta, via Calzaiuoli, piazza San Giovanni. Corteo con partenza dalla chiesa di Santa Maria Novella: piazza Santa Mari Novella, via dei Banchi, via del Giglio, piazza Madonna Degli Aldobrandini, via Canto dei Nelli, piazza San Lorenzo, Borgo San Lorenzo, piazza San Giovanni. Corteo con partenza dalla chiesa di Santissima Annunziata: piazza Santissima Annunziata, via dei Servi, piazza San Giovanni.

Limitazioni alla circolazione nell’Area Estesa centro storico per il 10 novembre

A partire dalle 8 e fino alle 15.30 sarà istituito il divieto di transito veicolare in tutte le vie e piazze comprese all’interno di questo perimetro di strade (nella mappa la zona verde):
piazza Piave (direttrice viale Giovine Italia-lungarno Pecori Giraldi), lungarno della Zecca Vecchia (compreso), piazza Cavalleggeri (compresa), lungarno alle Grazie (compreso), Ponte alle Grazie (compreso), lungarno Diaz (compreso), piazza dei Giudici (compresa), lungarno dei Medici (compreso), piazza del Pesce (compresa), lungarno Acciaiuoli (compreso), Lungarno Corsini (compreso), piazza Goldoni, via del Moro, via della Spada, via delle Belle Donne, via del Moro, via del Giglio, via dell’Amorino, via Sant’Antonino, Piazza dell’unità Italiana, piazza Stazione, largo Alinari, via Nazionale, piazza Indipendenza, via Santa Caterina d’Alessandria, viale Lavagnini, piazza Libertà, viale Matteotti, piazzale Donatello, viale Gramsci, via della Mattonaia, piazza Ghiberti, via Santa Verdiana, via dell’Agnolo, viale Giovine Italia. Le strade che costituiscono il perimetro sono escluse dal divieto se non diversamente specificato.

Divieti di sosta e modifiche ai sensi di marcia Area Estesa centro storico
Dalle 0:00 alle 16 del 10 novembre sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata in via dei Renai (tra i numeri civici 25 e 27 e tra i numeri civici 5 e 3) e in piazza Demidof (lato giardino fronte Palazzo Serristori). Dalle 8 alle 15.30 sarà invece prevista la revoca dell’attuale senso di marcia in Borgo San Iacopo con istituzione di marcia in direzione piazza Frescobaldi (in deroga alla vigente disciplina di area pedonale, transito consentito anche ai veicoli autorizzati al transito nei settori A ed O della Ztl). In via dei Bardi, tratto Costa al Pozzo–Borgo San Iacopo, sarà consentito il transito anche ai veicoli autorizzati al transito nei settori A ed O della Ztl. In piazza Pitti e via Guicciardini in deroga alla vigente disciplina di area pedonale potranno circolare anche ai veicoli autorizzati al transito nei settori A ed O della Ztl.
Revoca dell’attuale senso di marcia e istituzione del senso unico di marcia anche in piazza dei Mozzi (tratto lungarno Serristori-via dei Renai) con direzione via dei Renai. Anche in via dei Renai (tratto piazza dei Mozzi-piazza Demidoff) scatterà la revoca dell’attuale senso di marcia e istituzione del senso unico di marcia con direzione piazza Demidoff. In lungarno Cellini sarà istituito il divieto di transito in direzione piazza Poggi agli autobus (eccetto Tpl) ed ai veicoli con massa p.c. superiore a 3,5 t. In via Tripoli, tratto piazza Piave – via delle Casine sarà revocato l’attuale senso di marcia e istituito il senso unico di marcia con direzione via delle Casine. Limitazioni anche per gli autorizzati al transito veicolare nelle aree pedonale in orario 6 – 9: per loro la circolazione sarà consentita solo dalle 5 alle 8.

Limitazioni alla Circolazione e alla sosta – Area Ristretta Centro Storico
Dalle 0:00 alle 15.30 del 10 novembre è prevista l’istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata e dalle 8.30 (sempre fino alle 15.30) si aggiungerà anche il divieto di transito veicolare in tutte le vie e piazze comprese nel seguente perimetro meglio individuato nella cartina col colore viola, ovvero:
lungarno della Zecca Vecchia (compreso), piazza Cavalleggeri (compresa), lungarno alle Grazie (compreso), Ponte alle Grazie (compreso), lungarno Diaz (compreso), piazza dei Giudici (compresa), lungarno dei Medici (compreso), piazza del Pesce (compresa), lungarno Acciaiuoli (compreso), Via Tornabuoni, piazza Santa Trinita, via Porta Rossa, piazza Davanzati, via de’ Sassetti, via dei Vecchietti, piazza San Pier Maggiore, via Cerretani, via dei Conti, piazza Madonna degli Aldobrandini, via Canto dei Nelli, piazza San Lorenzo, via dei Ginori, via San Gallo, via Salvestrina, via Micheli, via Gino Capponi, via Laura, via della Pergola, via Sant’Egidio, piazza Santa Maria Nuova, via Folco Portinari, va dell’Oriuolo, via del Proconsolo, via Ghibellina, via Verdi (compresa), piazza Santa Croce (compresa), via Magliabechi (compresa), Corso Tintori (compreso), piazza Cavalleggeri (compresa), lungarno della Zecca Vecchia (compreso), piazza Piave (direttrice lungarno Zecca Vecchia-lungarno Pecori Giraldi, compresa). In deroga, transito consentito ai mezzi di polizia e soccorso e veicoli a servizio dell’organizzazione dell’evento muniti di contrassegno. Dalle 10 il transito sarà consentito il transito anche ai mezzi del Tpl urbano in via Arazzieri, piazza San Marco, via La Pira, via La Marmora, via della Dogana, via Cavour. Le strade che costituiscono il perimetro sono escluse dal divieto se non diversamente specificato.

Divieti di sosta e modifiche ai sensi di marcia Area Ristretta Centro Storico
Il 10 novembre dalle 0:00 alle 15.30 sarà istituito un divieto di sosta con rimozione forzata in via Folco Portinari e dalle 8.30 sarà anche revocato l’attuale senso di marcia e istituito il doppio senso (all’incrocio con via dell’Oriuolo obbligo di svolta a destra). Dalle 8.30 alle 15.30 in via Tripoli (tratto piazza Cavalleggeri-via delle Casine) sarà revocato l’attuale senso di marcia: la strada diventerà senza sfondo con ingresso e uscita lato via delle Casine. Diventerà strada senza sfondo anche via dei Pepi (tratto via del Fico- piazza Santa Croce) con ingresso ed uscita lato via del Fico. In via dei Bentaccordi prevista l’istituzione del senso unico di marcia con direzione via dell’Anguillara; senso unico anche in via Torta (tratto via dell’Anguillara-via delle Burella) con direzione di marcia verso via delle Burella e via Isola delle Stinche (tratto via delle Burella-via dei Lavatoi) con direzione di marcia verso via dei Lavatoi.
In piazza San Firenze e via del Proconsolo (tratto piazza San Firenze-via Ghibellina) sarà istituito il doppio senso di marcia con circolazione in senso unico alternato a vista. In via Laura, nel tratto via della Pergola-via Gino Capponi (lato numeri civici dispari) scatterà un divieto di sosta con rimozione forzata. In via dei Ginori sarà istituito il senso unico di marcia con direzione piazza San Lorenzo; senso unico anche in via dei Conti (tratto via Zannetti- via Cerretani) con direzione via Cerretani. Infine sarà istituito il doppio senso di marcia con circolazione in senso unico alternato a vista in via Por Santa Maria (tratto via Vacchereccia-piazza del Mercato Nuovo) e piazza del Mercato Nuovo (direttrice via Por Santa Maria-Porta Rossa).

Provvedimenti necessari il trasferimento del Papa dall’atterraggio allo stadio Ridolfi a piazza Duomo

Il 10 novembre dalle 8.30, per il tempo ritenuto necessario dalle forze dell’ordine per consentire il transito del corteo papale dallo Stadio Ridolfi verso il Duomo, sarà istituito il divieto di transito temporaneo della circolazione a tutti i veicoli nel seguente itinerario: viale Fanti, Largo Gennarelli, via Campo D’arrigo, via Del Pratellino, piazza Vasari, via Degli Artisti, via Ficino, piazza Savonarola, via Giacomini, via Fra’ Bartolommeo, via Lamarmora, via La Pira, via Della Dogana, via Cavour, piazza San Marco. Analogamente, per consentire gli spostamenti del corteo in centro storico, dalle 8.30 alle 14.30 ci sarà il divieto di transito a tutti i veicoli per il tempo ritenuto necessario per consentire i passaggi del corteo papale nelle seguenti strade: via Cavour, via Martelli, piazza del Duomo, piazza San Giovanni.

Divieti di Sosta con rimozione forzata
Il 10 novembre dalle 0:00 alle 10 previsti inoltre divieti di sosta con rimozione forzata in via Pacinotti (lato numeri civici dispari fino a piazza Vasari), piazza Vasari (ìn corrispondenza del numero civico 1), via degli Artisti (lato numeri dispari, tratto da via Masaccio a piazza Conti), piazza A. Conti (tra i numeri civici 9 e 11, intero tratto), via M. Ficino (lato numeri civici pari), piazza Savonarola (tra via Buonvicini e via Mirandola).

Provvedimenti necessari per garantire il passaggio del Papa dal Duomo a Piazza Santissima Annunziata e viceversa

Dalle 11 alle 14.30 è prevista l’istituzione di divieto di transito a tutti i veicoli per il tempo ritenuto necessario dalle forze dell’ordine per consentire i passaggi del corteo Papale nelle seguenti strade: piazza San Giovanni, Piazza Duomo (lato Misericordia di Firenze), via dei Servi, Piazza Santissima Annunziata.

Provvedimenti necessari per garantire il passaggio del Papa dal Duomo a Piazza Piave

Dalle 14 alle 15.30 scatterà il divieto di transito a tutti i veicoli sull’itinerario: via dei Calzaiuoli, piazza Signoria, via della Ninna, via dei Castellani, piazza Dei Giudici (corsia Museo della Scienza), lungarno Diaz, via dei Benci, piazza Santa Croce, via Magliabechi, Corso Tintori, piazza Cavalleggeri, lungarno della Zecca Vecchia, Piazza Piave.

Provvedimenti necessari per garantire il passaggio da Piazza Piave allo Stadio

Dalle 14.30 prevista l’interdizione temporanea della circolazione per il tempo ritenuto necessario dalle forze dell’ordine per consentire il passaggio del corteo papale in lungarno Pecori Giraldi, lungarno del Tempio, via del Campofiore, piazza Alberti, Cavalcavia dell’Affrico, via Lungo l’Affrico, viale Cialdini, viale Paoli.

Divieti di sosta con rimozione forzata lungo il percorso e deviazioni
Dalle 8 alle 16 del 10 novembre saranno istituiti divieti di sosta con rimozione forzata nelle seguenti vie: lungarno Pecori Giraldi (lato Arno), via Del Campofiore (ambo i lati), via Lungo l’Affrico (ambo i lati, tratto via Speri – viale Cialdini). Dalle 14.30 alle 16 in via Lungo l’Affrico (tratto Cavalcavia dell’Affrico – via Speri) sarà istituita una corsia di scorrimento delimitata da transenne, per consentire il collegamento tra via Manara e via Speri evitando interferenze con l’itinerario Papale. Quindi sarà invertito il senso di marcia in Via Tito Speri e sarà istituito il doppio senso di marcia nella corsia di collegamento Via Lungo l’Affrico – viale De Amicis sottostante il cavalcavia dell’Affrico.

Provvedimenti necessari per consentire in sicurezza lo svolgimento dell’evento a Campo di Marte
Zona perimetro stadio Franchi
Divieto di sosta con rimozione forzata e del divieto di transito a partire dalle 20 di lunedì 9 novembre alle 20 del 10 novembre nelle seguenti vie: viale Paoli, largo E. Berlinguer, viale Fanti (area di sosta contigua a piazza Berlinguer), viale Fanti (tratto Mille – Volturno, compresa area Mercatale) e viale Nervi
Area ristretta Campo di Marte
Divieto di sosta con rimozione forzata a partire dalle 20 di lunedì 9 novembre alle 20 del 10 novembre nelle seguenti vie: viale Malta-viale Fanti-viale Cialdini-viale Calatafimi (tratto viale Fanti -via Cento Stelle)-viale dei Mille (tratto via Frusa-viale Fanti). Dalla mezzanotte del 10 novembre alle 20 sarà revocata l’attuale corsia riservata al trasporto pubblico in via dei Sette Santi (tratto viale dei Mille-via Duprè)
Area estesa Campo di Marte
Dalle 12 alle 20 del 10 novembre scatterà la chiusura in tutte le vie e piazze comprese nel seguente perimetro: viale de Amicis, via Cento Stelle, piazza Antonelli, via Elbano Gasperi, piazza San Gervasio e Protasio, via Marconi, viale del Pratellino, via Campo d’Arrigo (compreso). Dalle 20 del 9 novembre alle 20 del 10 novembre prevista anche l’istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata in largo Gennarelli. Divieto di sosta con rimozione forzata per svolta dei mezzi del trasporto pubblico locale anche in via Fra’ Bartolommeo (lato numeri civici pari, nel tratto da via Leonardo da Vinci al numero civico 18): deroga per le biciclette nelle apposite rastrelliere e i cassonetti per la raccolta dei rifiuti dal numero civico 16 al 18. A partire da mezzanotte del 10 novembre fino alle 18 sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata (eccetto veicoli tpl urbano) in via del Ponte Rosso (lato numeri civici dispari, tratto da viale Milton a piazza della Libertà) e in via Masaccio (lato numeri civici dispari, nel tratto compreso tra i numeri civici 37 e i 29). Ancora divieti di sosta con rimozione forzata in via dei Della Robbia (ambo i lati, per 15 metri dall’intersezione con via La Farina in direzione viale Segni), in via Pier Capponi (lato numeri civici pari, dal numero 46 al numero 59) e in piazza dell’Indipendenza (carreggiata centrale di collegamento fra via XXVII Aprile a via Ridolfi).

Limitazione alla circolazione per il deflusso dei pellegrini diretti alla stazione Campo di Marte

Il 10 novembre dalle 16.30 alle 20 saranno in vigore il divieto di sosta con rimozione forzata e il divieto di transito veicolare, in tutte le vie e piazze di seguito indicate: via del Pratellino, via Marconi (tratto viale dei Mille-via del Pratellino), piazza Vasari (corsia di collegamento via degli Artisti-via del Pratellino), via Mannelli (tratto via Vasari-via Capo di Mondo). La corsia di piazza Vasari interessata dal provvedimento sarà delimitata da transenne, per consentire il transito pedonale in sicurezza dei pellegrini lungo l’itinerario individuato.

Aree parcheggi pullman pellegrini con biglietto

Dalle 20 del 9 novembre fino alle 20 del 10 novembre sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata in viale De Amicis (lato numeri civici dispari, dal numero 89 a via della Torretta). Il divieto vale per tutti ad eccezione dei pullman muniti di contrassegno rilasciato da SAS. Lo stesso divieto vale per via Lungo l’Affrico (lato numeri civici pari, dal numero 106 all’intersezione con viale Duse), viale Malta (ambo i lati, tratto compreso tra via Puccioni e viale Fanti), viale Fanti (ambo i lati, tratto compreso tra viale Malta e via Calatafimi)

Altri provvedimenti necessari per il trasferimento dei convegnisti dalla Fortezza da Basso allo stadio Franchi

Il 10 novembre dalle 8 alle 20 previsti divieti di sosta con rimozione forzata in viale Strozzi (lato ferrovia, nel tratto viale Caduti di Nassirya–sottopasso viale Fratelli Rosselli) e via Frusa (lato numeri civici pari, da viale dei Mille al numero civico 12).

Area Parcheggio Taxi

Il 10 novembre, dalle 8 alle 20, è istituito il divieto di sosta con rimozione forzata in via Mannelli (lato ferrovia, nel tratto compreso tra i numeri civici 25 e 55) ad eccezione dei Taxi in servizio per l’evento.

Autorizzati al transito nelle aree estese del centro storico e Campo di Marte
Nella giornata del 10 novembre in deroga ai divieti di transito nelle aree estese del centro storico e Campo di Marte sarà autorizzato il transito ai residenti, titolari di passi carrabili, Taxi, Ncc, mezzi del Tpl e velocipedi.
Sarà consentito l’accesso all’ospedale di Santa Maria Nuova per esigenze improrogabili tramite gli ingressi consueti (via Alfieri o via dell’Agnolo).

Veicoli rimossi
I mezzi lasciati in sosta nonostante i divieti saranno rimossi. Per l’occasione sono state individuate quattro aree, in funzione già dalle 20 del 9 novembre, nelle quali saranno trasportati i veicoli sottoposti a blocco, ovvero: via Palazzeschi (ambo i lati comprese aree di sosta), via del Gignoro (controviali nel tratto compreso tra via Rondinella e via Manni), piazzale Vittorio Veneto, piazzale Galileo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Giornata fiorentina del Papa e convegno ecclesiale, le modifiche alla mobilità Giornata fiorentina del Papa e convegno ecclesiale, le modifiche alla mobilità ultima modifica: 2015-11-03T02:27:07+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento