Parma, Zebre partner della younger card

Presentato l’accordo tra le Zebre Rugby e l’amministrazione comunale di Parma che ha come oggetto la YoungER Card, la nuova tessera della Regione Emilia-Romagna destinata ai giovani della regione dai 14 ai 29 anni. Il logo della carta gratuita campeggia sulla manica sinistra della maglia da gioco del XV del Nord-Ovest che è tra gli enti che promozionano la stessa carta nella città di Parma.

La YoungER Card da diritto a sconti ed agevolazioni commerciali presso eventi culturali e sportivi a tutti i giovani tesserati. Anche ai botteghini dello Stadio Lanfranchi i possessori della carta potranno assistere alle sfide interne delle Zebre Rugby nel Guinness PRO12 e nella EPCR Challenge Cup con solo 1 €.

Altresì i tesserati possono investire parte del proprio tempo in interessanti progetti d’impegno civico presso gli enti che partecipano al progetto, come appunto le Zebre Rugby che anche in questa stagione sono al fianco dell’amministrazione comunale di Parma in questo progetto verso i giovani.

Il presidente delle Zebre Rugby Gianluca Romanini ha dato il benvenuto nella sala conferenze della Cittadella del Rugby.

Sono quindi intervenuti Giovanni Marani, Assessore allo sport ed alle politiche giovanili del Comune di Parma, ed Ernesto Cavatorti, consigliere delle Zebre Rugby delegato ai rapporti istituzionali.

A rappresentare il XV del Nord-Ovest era presente il centro Tommaso Boni, giovane classe ’93 che ha esordito nel Guinness PRO12 con le Zebre in questa stagione.

Presenti alla conferenza anche il parmigiano Mirko Lanfranchi, campione del calcio a 5 degli Special Olympics, e gli atleti con disabilità mentali ospiti delle Zebre Rugby in questa speciale giornata d’integrazione, sport e divertimento. Mirko – anch’esso un giovane under 30 – ha portato la testimonianza della sua esperienza ai Giochi Mondiali Special Olympics 2015 della scorsa estate a Los Angeles.

9 su 10 da parte di 34 recensori Parma, Zebre partner della younger card Parma, Zebre partner della younger card ultima modifica: 2015-11-02T03:24:17+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento