San Gregorio, Antonio Umberto Curello si toglie la vita in giardino

Il figlio l’ha ritrovato seduto su una sedia, nel giardino di casa, privo di vita. A terra la pistola calibro 6,35 che deteneva regolarmente. L’ha utilizzata per spararsi alla testa.

La vittima è Antonio Umberto Curello, 80 anni, pensionato, vedovo, che prima di suicidarsi ha scritto un bigliettino che i Carabinieri della Stazione hanno rinvenuto nel suo giubbotto.

La grafia incerta ha fatto intuire un sentimento di insofferenza. “Sono stanco” è una parte della frase al momento decifrata.

9 su 10 da parte di 34 recensori San Gregorio, Antonio Umberto Curello si toglie la vita in giardino San Gregorio, Antonio Umberto Curello si toglie la vita in giardino ultima modifica: 2015-10-31T19:55:12+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento