Bergamo, l’Università adotta il doppio tesserino per gli studenti transessuali

Si tratta di un doppio tesserino, uno con il nuovo nome e la foto del nuovo aspetto fisico. Un altro con il nome anagrafico e quindi “ufficiale”. E’ quanto adottato dall’Università di Bergamo per gli studenti transessuali.

“Lo studente chiede un duplicato del proprio tesserino – spiega Rita Pescatore, rappresentante degli studenti -, uno con i propri dati, con la foto della sua identità precedente, l’altro con il nome d’elezione e la foto con il suo aspetto reale. Il secondo sarà usato per l’accesso a tutti i servizi”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bergamo, l’Università adotta il doppio tesserino per gli studenti transessuali Bergamo, l’Università adotta il doppio tesserino per gli studenti transessuali ultima modifica: 2015-10-31T13:26:16+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento