Roma, misure cautelari a carico di esponenti dell’associazione di estrema destra Casapound

Eseguite dalla Digos della Questura di Roma diverse misure cautelari a carico di esponenti dell’associazione di estrema destra Casapound. I destinatari delle misure, emesse dal gip Giorgianni su richiesta del sostituto procuratore della Repubblica Albamonte, sono tutti ritenuti responsabili in concorso degli episodi di violenza verificatisi il 17 luglio scorso a Casale San Nicola, in occasione del trasferimento presso un centro di accoglienza di cittadini extracomunitari.

In quell’occasione, nel quartiere a nord di Roma, si verificarono violenti tafferugli durante l’arrivo di 19 migranti nel centro di accoglienza allestito in una ex scuola che culminarono con sassaiola e proteste contro la Polizia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, misure cautelari a carico di esponenti dell’associazione di estrema destra Casapound Roma, misure cautelari a carico di esponenti dell’associazione di estrema destra Casapound ultima modifica: 2015-10-30T07:42:52+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento