Vicenza, a Palazzo Cordellina presentazione della trascrizione di un manoscritto di Tornieri Arnaldi

Venerdì 30 ottobre alle 18, Palazzo Cordellina, in contra’ Riale 12, ospiterà la presentazione della trascrizione (formato CD ROM), ad opera di Mirto Sardo, di una parte del manoscritto inedito del cronista settecentesco vicentino Tornieri Arnaldi Arnaldo I (1739-1829), dal titolo Memorie di Vicenza, posseduto dalla Biblioteca Bertoliana (ms. 3108-3111).
Il manoscritto di Tornieri abbraccia il lungo periodo che va dal 1767 al 1826 e ha 2.300 pagine. Per questo motivo Sardo si è dato dei limiti temporali: dal 1796 al 1814, ovvero quasi tutta l’epopea napoleonica. Sono 650 pagine in cui vengono descritti gli eventi più interessanti di quei diciotto drammatici anni vissuti dalla città di Vicenza, che gettarono il primo seme del Risorgimento e videro diffondersi i primi fermenti del cambiamento verso un’economia di mercato, con tutto ciò che inevitabilmente doveva seguire in termini di diseguaglianze sociali.
Per Sardo non si tratta del suo primo lavoro: negli anni Ottanta aveva trascritto il “Giornale ”, opera della contessa Ottavia Negri Velo, di cui alcune parti erano state pubblicate nel 1989 con il titolo Ottavia, le Bisce e Bonaparte e poi erano state edite in forma integrale dall’Accademia Olimpica con il volume “L’aristocrazia vicentina di fronte al cambiamento” (1999).
“Con il manoscritto del Tornieri si è voluto oggi offrire – spiega Sardo – la più importante cronaca vicentina esistente di quel tempo, in parallelo con quanto descritto dalla contessa Negri Velo. Questa trascrizione termina col mese di marzo 1814. E Ottavia moriva l’otto marzo dello stesso anno. Le difficoltà che ho dovuto affrontare nell’effettuare la trascrizione sono state molteplici: lo stato del manoscritto, le differenti quattro grafie diverse, le trasudazioni o/e scoloriture dell’inchiostro nell’originale, le lunghissime o brevi citazioni in francese o latino spesso non interpretabili per le grafie. Tutto ciò ha comportato un lavoro di oltre undici mesi. Non essendo realistica una pubblicazione cartacea di oltre seicento pagine, sembra più facilmente fruibile un CD che riporti i fatti con precisione, spessissimo non disgiunti dalle opinioni dell’autore”.

La presentazione del CD ROM sarà introdotta da Mauro Passarin, Conservatore del Museo del Risorgimento, e da prof. Emilio Franzina, storico vicentino, già Ordinario dell’Università di Verona. L’ingresso è libero.
Per informazioni: Biblioteca Bertoliana, tel.0444 578 225 – myrico@libero.it.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza, a Palazzo Cordellina presentazione della trascrizione di un manoscritto di Tornieri Arnaldi Vicenza, a Palazzo Cordellina presentazione della trascrizione di un manoscritto di Tornieri Arnaldi ultima modifica: 2015-10-29T13:06:02+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento