Crotone, Centro Commerciale Naturale: idea innovativa di sviluppo per la città che l’amministrazione è interessata a realizzarla impegnando risorse ordinarie

contarino-barrettaL’idea presentata da Confcommercio e Confesercenti, di mettere in campo e sperimentare un’azione innovativa e multidisciplinare come il Centro Commerciale Naturale, è stata accolta dall’Amministrazione comunale che ha inteso esserci decidendo di impegnare risorse ordinarie di bilancio, per sostenere un primo programma di interventi che concorrerà, oltre che a rendere più attrattiva la città, a diffondere una nuova cultura della partecipazione diffusa dei cittadini alle politiche di sviluppo urbano. L’evento è stato reso pubblico dall’assessore all’Urbanistica Sergio Contarino.

“Siamo convinti che solo il gioco di squadra può consentire alla città di giocarsi le sue chance in questo delicato settore. Non a caso stiamo seguendo da tempo con il collega Franco Barretta, che ha la delega alle attività produttive, il percorso del Centro Commerciale Naturale” prosegue l’assessore Sergio Contarino

“In questo contesto assume una importanza fondamentale il lavoro che stanno mettendo in campo le associazioni di categoria ed anche la rinnovata attenzione della Regione Calabria che sta recuperando il progetto di legge per l’adozione di una disciplina organica dei Centri Commerciali Naturali in Calabria, come è avvenuto in diversi territori nazionali

Quest’ultimo è un tassello propedeutico per poter garantire nei prossimi anni azioni finanziarie di sostegno vero, per questi importanti modelli organizzativi e aggregativi degli operatori commerciali e di integrazione delle diverse politiche di intervento a favore delle città dalla mobilità sostenibile alla sicurezza, dai servizi alle persone agli eventi culturali” aggiunge l’assessore all’Urbanistica

“Anche alla luce di quanto emerso dai numerosi incontri con le associazione e dalle importanti iniziative promosse dalla stesse la città di Crotone è pronta a cogliere la sfida. In questo senso siamo impegnati in significative opere di riqualificazione delle principali aree di pregio storico-artistico, si pensi agli interventi già cantierati di Arkeo Urbe, di Sala Margherita, di Bastione Toledo, delle Porte della Città e di rigenerazione urbana dei suoi principali presidi attrattivi waterfront, archeologia urbana, nuovo Teatro, Parco Pitagora” prosegue l’assessore Contarino

“L’amministrazione Vallone è fiduciosa – conclude Contarino – che il Centro Commerciale Naturale risulterà rafforzato da questo insieme di azioni. Di fondamentale importanza sarà l’efficace gestione dei fondi della nuova programmazione regionale. Sotto questo aspetto intendiamo promuovere, da subito, un percorso di pianificazione e progettazione che veda coinvolti, insieme a Comune e Regione, tutte le organizzazioni rappresentative degli interessi, quali veri e propri attori protagonisti delle scelte strategiche e delle funzioni di governo delle politiche di sviluppo locale. Un cambiamento del modo di operare, a cui dovrà corrispondere una più diffusa assunzione di responsabilità da parte del mondo associativo, anche in relazione al governo degli interessi particolari rispetto a quelli più generali”

9 su 10 da parte di 34 recensori Crotone, Centro Commerciale Naturale: idea innovativa di sviluppo per la città che l’amministrazione è interessata a realizzarla impegnando risorse ordinarie Crotone, Centro Commerciale Naturale: idea innovativa di sviluppo per la città che l’amministrazione è interessata a realizzarla impegnando risorse ordinarie ultima modifica: 2015-10-28T16:00:51+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento