Pisa, via Mazzini chiusa per la stesura dell’ultimo strato di asfalto

Questa prossima l’ultima tranche di lavori per la riqualificazione di via Mazzini. Un’importante opera di risanamento stradale (in alcuni tratti fino a 50 cm di profondità), opere fognarie e sottoservizi. Dopo aver lasciato un periodo di assestamento, necessario dato i lavori molto profondi, è ora possibile stendere l’ultimo strato di manto antiusura.

Le modifiche al traffico per consentire i lavori – Per la durata dei lavori, dal 26 al 30 ottobre, sarà istituito il divieto di circolazione e di sosta sui tratti di volta in volta interessati che verranno riaperti mano a mano che il cantiere procede. In particolare, meteo permettendo, lunedì 26 e martedì 27 ottobre sarà effettuata la fresatura e la conseguente riasfaltatura dell’ultimo tratto di via Mazzini, quello tra via Manzoni e piazza Sant’Antonio. A seguire, da mercoledì a venerdì, la stesura del manto stradale antiusura sulla parte restante di via Mazzini (tra i lungarni e via Cottolengo) e su via D’Azeglio. Un totale di oltre 600 metri di nuova strada. Sarà riasfaltata anche l’area dei parcheggi tra via Mazzini e via D’Azeglio dove sono stati installati i cassonetti interrati.

La riqualificazione di via Mazzini, che era una delle strade più usurate di Pisa, è resa possibile grazie ad un investimento di 140mila euro (84mila Comune di Pisa e 56mila Toscana Energia). A svolgere l’intervento gli operai della ditta AVR guidati da Pisamo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pisa, via Mazzini chiusa per la stesura dell’ultimo strato di asfalto Pisa, via Mazzini chiusa per la stesura dell’ultimo strato di asfalto ultima modifica: 2015-10-26T01:59:48+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento