Bomba, arrestato Emilio Teti è accusato di aver ucciso la nonna Eliane Grimauve

L’anziana di 95 anni è morta all’ospedale Renzetti di Lanciano. per il suo decesso è stato arrestato dai Carabinieri di Atessa il nipote con l’accusa di omicidio volontario. Emilio Teti, 40 anni, residente a Bomba, avrebbe picchiato la nonna nell’arco dell’ultima settimana fino a ridurla in stato comatoso. Eliane Grimauve è giunta in coma e con vasti ematomi sul corpo all’ospedale di Lanciano dove poi è spirata.

La segnalazione ai carabinieri di Atessa è partita dai sanitari dell’ospedale. Con un’indagine lampo, coordinata dal pm di Lanciano Rosaria Vecchi, i militari hanno arrestato su disposizione del Gip di Lanciano, Massimo Canosa il nipote della donna. L’uomo è stato trasferito nel carcere di Lanciano. L’anziana vittima, di origini francesi, viveva con la madre e il fratello del presunto omicida, sentiti dagli inquirenti in degli interrogatori.

Nell’abitazione sono state svolte delle minuziose indagini da parte dei carabinieri del nucleo operativo di Chieti. La procura di Lanciano ha disposto l’autopsia sul corpo della donna.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bomba, arrestato Emilio Teti è accusato di aver ucciso la nonna Eliane Grimauve Bomba, arrestato Emilio Teti è accusato di aver ucciso la nonna Eliane Grimauve ultima modifica: 2015-10-26T08:16:42+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento