Oltre 1600 casi di colera in Iraq nel mese di settembre

E’ l’allarme lanciato dalle Nazioni Unite sulla situazione umanitaria nel Paese che sta peggiorando con oltre 8.6 milioni di persone bisognose di assistenza.

L’Ufficio dell’Onu per gli Affari (Ocha) ha spiegato che i principali acceleratori della epidemia di colera sono i sistemi di approvvigionamento idrico danneggiati e la mancanza di sufficiente cloro per fornire acqua pulita.

9 su 10 da parte di 34 recensori Oltre 1600 casi di colera in Iraq nel mese di settembre Oltre 1600 casi di colera in Iraq nel mese di settembre ultima modifica: 2015-10-22T07:23:15+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento