Milano, lo studente del Fermi di Cecina morto al Camplus è Elia Barbetti di San Vincenzo

Il diciassettenne è stato trovato privo di vita in via Stamira D’Ancona a Milano, zona Lambrate. E’ precipitato da una finestra del sesto piano dell’Hotel Camplus Living Turro ed è morto sul colpo.

La vittima è Elia Barbetti ed era di San Vincenzo dove il padre è titolare di un ristorante. La madre ha un negozio a Baratti.

In base alle prime ricostruzioni degli inquirenti, sarebbe da escludere un gesto volontario. I rilievi sembrano escludere anche che la caduta sia stata dovuta a una spinta. Secondo la Procura di Milano, infatti, l’ipotesi più accreditata è che si tratti di una caduta accidentale. Fonti investigative dicono che in camera dove alloggiava Elia sarebbero stati trovate tracce di alcol e spinelli.

Il ragazzo era in gita scolastica insieme ai suoi compagni del liceo Enrico Fermi di Cecina, in provincia di Livorno. Secondo indiscrezioni il ragazzo condivideva la stanza con altri tre compagni, che dormivano quando è intervenuta la Polizia.

Il corpo è stato trovato intorno alle 5 del mattino da una guardia giurata nel cortile di una azienda vicina, adiacente alla struttura e separata da essa da un muretto alto circa 3 metri.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, lo studente del Fermi di Cecina morto al Camplus è Elia Barbetti di San Vincenzo Milano, lo studente del Fermi di Cecina morto al Camplus è Elia Barbetti di San Vincenzo ultima modifica: 2015-10-15T14:22:10+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento