Il maltempo si abbatte su Foggia, Troia, Lucera danni e disagi

Colpito il territorio della Capitanata, soprattutto le città di Foggia, Troia, Lucera ed alcuni centri del Subappennino dauno. Si registrano allagamenti di abitazioni e garage. Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polizia e Vigili urbani, sono intervenuti anche per soccorrere automobilisti rimasti in panne, sia per l’acqua che ha invaso le sedi stradali, sia per il fango e i detriti che ostacolavano la circolazione delle vetture.

A Troia un muro di sostegno ha ceduto e si è abbattuto su una cabina della rete del gas metano causando una contenuta perdita che è stata risolta in breve tempo.

A Foggia, a Parco San Felice, sono caduti alcuni alberi e per alcune ore è rimasto allagato e bloccato il sottopassaggio di via Scillitani. Due solai di due abitazioni disabitate sono crollati in una zona periferica della città. Non ci sono feriti. Alle 3 un fulmine si è abbattuto in una zona periferica provocando l’interruzione dell’energia elettrica per un’ora. Numerosi disagi anche per la circolazione ferroviaria.

A Borgo Cervaro si sono verificati numerosi allagamenti nelle campagne. La situazione meteorologica sta ora migliorando.

La circolazione dei treni sulle linee Caserta-Foggia e Benevento-Avellino è stata sospesa a causa dei danni causati dai violenti temporali e dalle bufere di vento che si sono abbattuti, con decine di fulmini, in molte zone della Campania. Per limitare i disagi ai viaggiatori, Trenitalia ha attivato servizi sostitutivi con autobus.

Lascia un commento