Cecina scossa per la morte del liceale a Milano, era in gita per visitare l’Expo

Dal Liceo Fermi di Cecina erano partite due classi di studenti. Erano giunti a Milano e già oggi sarebbero dovuti ripartire per rientrare a Cecina, dopo aver visitato l’Expo, metà del loro viaggio.

A darne notizia l’istituto frequentato dal diciassettenne morto dopo essere precipitato dal sesto piano di un albergo a Milano dove alloggiava insieme ai suoi compagni. Due le classi della scuola che riunisce Liceo Classico, Scientifico e Scienze umane, che erano partite per Milano dove già ieri avevano visitato l’Expo. Stamani, si spiega ancora, la scuola è stata avvisata dai colleghi che accompagnavano gli studenti.

“Siamo sconvolti, questi sono eventi tragici che segnano una comunità”. Così il sindaco di Cecina Samuele Lippi appena appresa la notizia della morte del diciassettenne studente del liceo Fermi di Cecina. “Sono tutti ragazzi di quarta e quinta liceo – ha aggiunto il sindaco – quindi maggiorenni o poco meno, tutti motivati per questa gita all’Expo. Erano partiti con un solo pullman. Un momento di gioia trasformato in tragedia e niente che poteva far presagire questo terribile epilogo”. I ragazzi, due classi del liceo, erano partiti ieri per la visita programmata all’Expo e sarebbero dovuti rientrare in giornata dopo il pernottamento in hotel.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cecina scossa per la morte del liceale a Milano, era in gita per visitare l’Expo Cecina scossa per la morte del liceale a Milano, era in gita per visitare l’Expo ultima modifica: 2015-10-15T12:30:01+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento