Twitter licenzia 336 dipendenti pari all’8% della forza lavoro

Il social network non decolla e “il consiglio di amministrazione ha approvato un piano di ristrutturazione e riduzione della forza lavoro”, con un taglio fino a 336 dipendenti. “La ristrutturazione – spiega Twitter – rientra nell’ambito di un piano per organizzare la società intorno alle sue priorità”.

Twitter ha annunciato un taglio fino all’8% della sua forza lavoro. “Abbiamo preso decisioni difficili ma necessarie” spiega l’amministratore delegato Jack Dorsey.

L’annuncio ha spinto i titoli in Borsa, dove guadagnano oltre il 5%. In una nota Twitter precisa inoltre che il taglio si tradurrà in una spesa di 10-20 milioni di dollari. I costi generali del piano di ristrutturazione sono invece stimati in 5-15 milioni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Twitter licenzia 336 dipendenti pari all’8% della forza lavoro Twitter licenzia 336 dipendenti pari all’8% della forza lavoro ultima modifica: 2015-10-13T15:42:07+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento