Arriva a Matera oggi Stop alle false cooperative

Giunge in città la raccolta di adesioni per avere controlli più rigidi e misure più severe per le imprese che utilizzano solo strumentalmente la forma cooperativa, ma in realtà perseguono obiettivi non mutualistici. Il punto informativo della campagna organizzata dall’Alleanza delle cooperative sarà allestito alle ore 16 all’ingresso dell’Ipercoop in Borgo Venusio, per poi spostarsi alle ore 17 in piazza Vittorio Veneto, davanti alla mediateca provinciale. Oltre al presidente regionale dell’Alleanza delle cooperative, Paolo Laguardia, che illustrerà ai cittadini i motivi e i dettagli della petizione, sarà presente il presidente del Consiglio comunale di Matera, Angelo Tortorelli.

La proposta di legge di iniziativa popolare ha ormai superato le 50mila adesioni necessarie per poterla avvalorare e presentare in Parlamento, dove ci si augura che possa essere presa in esame e arrivare a una rapida approvazione. La campagna di adesione, tuttavia, continua fino alla scadenza formale del 6 novembre, nell’intento di permeare il più possibile i diversi strati sociali per far comprendere che quella contro la falsa cooperazione è una battaglia di civiltà che riguarda tutti. Le cooperative spurie, infatti, agiscono nell’ombra dell’illegalità, pagano meno i lavoratori poiché non applicano i contratti nazionali di lavoro, eludono spesso il fisco chiudendo e riaprendo con una nuova ragione sociale, e in questo modo inquinano il mercato e danneggiano il livello di servizi offerti al cittadino.

9 su 10 da parte di 34 recensori Arriva a Matera oggi Stop alle false cooperative Arriva a Matera oggi Stop alle false cooperative ultima modifica: 2015-10-13T02:19:17+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento