Roma, il 2 novembre Ignazio Marino decadrà dall’incarico

Marino a TorrenovaIl sindaco ha formalizzato le dimissioni consegnandole al presidente dell’assemblea capitolina Valeria Baglio.

“Ho ricevuto dal sindaco di Roma Ignazio Marino la lettera con cui comunica le proprie dimissioni. Le dimissioni, in base all’articolo 53 del Tuel, diventano efficaci trascorso il termine di 20 giorni”, fa sapere la presidente dell’Assemblea Capitolina Valeria Baglio.

Da domani scattano i 20 giorni previsti dalla legge passati i quali le dimissioni saranno esecutive ed irrevocabili. Il 2 novembre dunque Marino decadrà dall’incarico.

“Penso che queste scelte si fanno una volta nella vita, io l’ho già fatta”. Così il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, a chi gli chiedeva se sarebbe stato pronto a un passo indietro dalla Regione per candidarsi sindaco di Roma. “Ho telefonato a Marino venerdì scorso per esprimergli la mia vicinanza, la mia amicizia, la mia solidarietà in un momento difficile. La sua amarezza è da comprendere vista la durezza del lavoro di questi due anni e l’impegno profuso”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin