A Potenza domenica in biblioteca

L’11 ottobre 2015 anche la Biblioteca Nazionale di Potenza apre al pubblico – dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19 – per una giornata dedicata a conoscere i luoghi storici della memoria ed il patrimonio in essi contenuto: un appuntamento che si rinnova ogni anno, per scoprire il sapere fatto di libri, documenti, fotografie, stampe e risorse digitali.

Una domenica in compagnia di libri antichi e moderni, manoscritti e documenti digitali, perché se la Cultura è apertura, i luoghi ad essa riservati accolgono cittadini e turisti, curiosi e famiglie, che scoprono così anche i monumenti di carta edificati su un patrimonio tanto prezioso e così smisurato, ben conservato in biblioteche storiche o contemporanee.

Nella Sala Mostre, si potrà inoltre, visitare ancora la mostra fotografica “Sogni. Cibo dell’anima” di Barbara Burzo. La rassegna è parte della manifestazione “Le ‘anime’ del Cibo: Civiltà ed Arte” promossa dalla Biblioteca Nazionale di Potenza in occasione delle “Giornate Europee del Patrimonio” quest’anno dedicate ai temi di EXPO Milano.

“Sogni. Cibo dell’anima” – spiega la curatrice Grazia Pastore – è un percorso tematico in cui l’autrice interpreta il cibo all’interno di uno scenario onirico e mitologico. L’immagine femminile che lo dispensa, e che ricorre negli scatti, è ninfa silvestre, divinità legata ai cicli produttivi della terra, allegoria della potenza rigeneratrice della natura. Grande attenzione, poi, è dedicata al setting, ai costumi ed alla postproduzione- conclude la curatrice – che consentono alla Burzo di trasformare gli scatti in sogni surreali nell’intento di esortarci, secondo le intenzioni stesse dell’Autrice, in un’epoca in cui la corsa alla ricchezza ed al benessere materiale è diventata parossismo, a soffermarci per contemplare la bellezza e nutrire le nostre anime”.

Atmosfere surreali anche nel dipinto “La siesta del cardellino” olio su tela di Rocco Santacroce dove, in un’immagine paesaggistica quasi fantastica, dalla cromia volutamente accentuata, un cardellino è il fulcro dell’intera composizione, raffigurato nell’atto di cibarsi. In mostra anche la scultura “EX-Pane” di Piero Ragone composta da pannelli di compensato e applicazioni in tufo, che consentono all’Autore di percorrere il tema dell’ alterazione, della contraffazione, dell’ origine non certificata degli alimenti.

In rassegna nella Sala Mostre della Biblioteca anche una selezione di saggi in tema con la manifestazione, appartenenti al Fondo Librario dell’Istituto e le opere pittoriche dell’estemporanea di Pittura “L’Arte vien mangiando” promossa dalla stessa Biblioteca in collaborazione con lo Studio d’Arte “Il Santo Graal”, il “Liceo Artistico e Musicale” di Potenza e la Banca Monte Pruno.

9 su 10 da parte di 34 recensori A Potenza domenica in biblioteca A Potenza domenica in biblioteca ultima modifica: 2015-10-09T03:00:02+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento