Caserta, corruzione aggravata dal metodo mafioso 6 arresti

Eseguite dai carabinieri del Nucleo Investigativo 6 misure cautelari, 2 in carcere e 4 agli arresti domiciliari, per il reato di corruzione, aggravato dal metodo mafioso.

L’indagine, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, segue una attività investigativa che dal 2012 ha visto destinatari di provvedimenti restrittivi 57 indagati tra appartenenti alla criminalità organizzata, imprenditori, funzionari pubblici della sanità locale e esponenti del mondo politico.

Lascia un commento