Roma, due albanesi picchiano e insultano su un autobus un disabile indiano

L’aggressione è avvenuta mentre il giovane si recava a scuola. L’adolescente disabile indiano era salito sul mezzo con alcuni compagni. Le sue difficoltà motorie e linguistiche sono state notate da due trentenni albanesi, che prima l’hanno spintonato, poi colpito con schiaffi, pugni e con un giornale arrotolato. Il tutto accompagnato da pesanti insulti.

Gli amici del ragazzo sono intervenuti in sua difesa ma i due albanesi hanno aggredito e picchiato anche uno di loro. A notare l’aggressione gli agenti del commissariato Tor Carbone in transito sulla via. I poliziotti di una prima pattuglia sono saliti sul mezzo bloccando uno straniero di 33 anni, mentre un altro equipaggio ha bloccato un suo connazionale che nel frattempo, sceso dal mezzo, aveva tentato di far perdere le proprie tracce in una via vicina.

Una volta raccolte tutte le deposizioni, per i due albanesi è scattato l’arresto con le accuse di lesioni personali aggravate, violenza privata e violazione della legge in materia di discriminazioni razziali. Al termine dell’udienza di convalida a entrambi sono stati concessi i domiciliari.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, due albanesi picchiano e insultano su un autobus un disabile indiano Roma, due albanesi picchiano e insultano su un autobus un disabile indiano ultima modifica: 2015-10-03T09:25:09+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento