Arrestato nell’aeroporto di Fiumicino il latitante Carmelo Bruzzese

Carmelo Bruzzese era ricercato dal 2010 perché coinvolto nell’inchiesta “Il Crimine” della Dda di Reggio Calabria contro le cosche della ‘ndrangheta.

Carmelo Bruzzese è rientrato dopo un provvedimento di espulsione emesso dalle autorità canadesi.

Dalle indagini dei Carabinieri del Ros era emerso che Bruzzese era a capo della cosca di ‘ndrangheta di Grotteria, nella fascia ionica reggina.

Lascia un commento