Ventimiglia, sgomberato l’accampamento al confine tra l’Italia e la Francia

Il leader della Lega Nord, Matteo Salvini commenta positivamente l’operazione di stamani. “Sgomberati dopo mesi gli immigrati (e i centri sociali) accampati sugli scogli a Ventimiglia – ha scritto su Twitter – . Meglio tardi che mai. Ora aspettiamo espulsioni”.

Polizia e carabinieri hanno circondato la tendopoli, organizzata dagli attivisti di “No Borders”. Nessun episodio di violenza, ma una cinquantina tra migranti e attivisti si è nuovamente rifugiata sugli scogli.

E’ stata la procura di Imperia a emettere il decreto di sequestro dell’area della pineta dei Balzi Rossi, vicino alla scogliera che dal giugno scorso è simbolo della protesta dei migranti che chiedono di poter passare dalla Francia per raggiungere il nord Europa. La polizia ha sottoposto a fermo di identificazione cinque persone. Uno dei no border che si trovavano nella pineta si è buttato in mare ed è stato recuperato.

La frontiera con la Francia, presidiata dalla police nationale, è chiusa a Ponte san Ludovico.

Lascia un commento