Milano, tangenti arrestati due dipendenti del Comune

In manette sono finiti anche un ex dirigente e il titolare di una società edile sono stati arrestati nell’ambito di un’inchiesta su presunte tangenti coordinata dal procuratore aggiunto di Milano Giulia Perrotti e dal pm Luca Poniz e condotta dalla Guardia di Finanza.

Sequestrati documenti al Comune di Milano e all’Aler, azienda lombarda di edilizia residenziale.

Le accuse sono di associazione per delinquere e corruzione. Sarebbero state truccate delle gare per ottenere appalti.

Lascia un commento