Padova, Alberto Polese muore a 23 anni in Germania

Il ventenne veneto era all’Estero per un periodo di lavoro in una gelateria. A trovarlo disteso sul letto senza vita è stata proprio la responsabile del locale che era andata a controllare visto che non si era presentato in orario al lavoro.

Da qualche giorno Alberto Polese aveva i sintomi di una normalissima influenza e sarebbe stato, secondo le prime ipotesi, proprio un collasso cardiaco dovuto a quello stato di malessere ad ucciderlo.

Non è escluso che venga disposta un’autopsia sul corpo del ragazzo per capire esattamente le cause del decesso.

Lascia un commento