Primi attacchi aerei di Parigi in Siria contro lo stato islamico

A dare la notizia è l’Eliseo. Gli attacchi in Siria contro l’Isis sono stati condotti in coordinamento con la coalizione internazionale.

Fonti di intelligence Usa, citate dal New York Times, rivelano che sono “almeno 30 mila” i foreign fighters in Siria e Iraq che sono andati a combattere nelle file dell’Isis. In 12 mesi il loro numero “è raddoppiato” stimano i responsabili, affermando che i reclutamenti “sono in costante crescita, con quasi mille nuovi combattenti al mese”. Almeno 250 gli americani.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento