Pizzo, tenta rapina a tabaccheria ma il commerciante reagisce arrestato Eugeni Georgiev

Eugeni Georgiev, bulgaro di 21 anni, residente a Crotonei, è accusato della rapina a mano armata avvenuta in una tabaccheria. L’uomo si è presentato con il volto travisato da una calzamaglia e cappellino, armato di pistola, chiedendo al titolare l’incasso giornaliero.

Il proprietario ha reagito ed è nata una colluttazione sotto gli occhi di molti passanti. Una persona ha allertato i Carabinieri che sono intervenuti e hanno arrestato il responsabile.

E’ stato accertato in un secondo momento che la pistola con cui ha minacciato il titolare della tabaccheria era una scacciacani senza tappo rosso.

Lascia un commento