Verdini porta a Renzi gli azzurri Saverio Romano, Peppe Ruvolo e Pino Galati

Denis VerdiniNelle ultime ore Forza Italia ha denunciato una campagna acquisti per sostenere le riforme volute da Renzi. Allo stesso tempo gli uomini di Verdini hanno comunicato l’intenzione di entrare in maggioranza. Il tutto mentre i verdiniani ingrossano i ranghi. “E’ ormai esaurita la sua spinta popolare e liberale. E’ inutile rincorrere i populismi”. Spiegano tre parlamentari di Forza Italia che entrano in Alleanza liberalpopolare – Autonomie. “Nel Parlamento e nel Paese c’è bisogno di una grande forza che dia voce alla voglia di riscatto sociale ed economico. Forza Italia ha ormai esaurito la sua spinta riformatrice e la sua vocazione popolare e liberale. La linea politica già intrapresa dal vertice di Forza Italia mira a rincorrere i populismi di varia natura, in una prospettiva di sostanziale subalternità a Salvini”.

“In tale ottica diviene importante offrire il proprio contributo per una politica di centro, che abbia come riferimenti la società e le sue sfide da una parte e il rafforzamento delle istituzioni dall’altra, perché il Paese ha bisogno di uno slancio che coinvolga le sue energie migliori. La nostra cultura politica popolare e il nostro radicamento territoriale ci impongono questa scelta”.

Saverio Romano, Peppe Ruvolo e Pino Galati motivano così la scelta di passare con Denis Verdini e quindi con Matteo Renzi.

Lascia un commento