Trento, camper in città una nuova area per la sosta

Allestire un’area sosta camper provvisoria in attesa di realizzarne una adeguata alla richiesta legata ai flussi turistici in arrivo nella nostra città: è la proposta del Servizio Opere di urbanizzazione primaria che la Giunta comunale ha esaminato, e approvato, nella seduta di lunedì.

Il progetto prevede di utilizzare una parte del parcheggio ex Zuffo, ed in particolare un’area di circa 1500 metri quadrati, ove attualmente sono localizzati circa 70 posti auto, a fianco dell’attuale area di sosta camper e camper service. La riduzione, peraltro temporanea, risulta pienamente compatibile con lo stato attuale di utilizzo del parcheggio ex Zuffo, che offre una capienza totale 1.050 posti auto.

La previsione è quella di raddoppiare i 18 stalli attuali, arrivando ad un totale di circa 35 stalli complessivi.

L’area, pavimentata ed illuminata, è già dotata di un sistema di scarico e di un sistema di controllo accessi con sbarre automatiche, con entrata a pagamento e prevede una sosta massima di 48 ore (in particolare, le tariffe sono pari a 1 euro per le sole operazioni di carico scarico con sosta massima di un’ora e 5 euro per sosta giornaliera con un massimo di 48 ore). Sia gli stalli nuovi che quelli esistenti verranno attrezzati con colonnine di ricarica elettrica, necessarie per garantire un servizio adeguato.

L’impegno finanziario è stimabile in 20mila euro, già in disponibilità dell’Amministrazione.

L’area verrà attivata entro la fine dell’anno, e sarà gestita per un triennio da Trentino Mobilità, che già provvede alla gestione dell’area esistente.

Nel prossimo bilancio sarà intanto inserita la previsione finanziaria per la realizzazione di un’area sosta camper attrezzata più ampia nell’area indicata dal piano regolatore generale come sede per il campeggio di Trento.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento